Top

I termoarredi estrusi commercializzati a marchio Ridea vengono prodotti da alluminio secondario da riciclo, tramite scarti recuperati dal Gruppo Fecs, di cui Ridea fa parte. Il materiale così ottenuto è pronto per essere estruso presso fornitori qualificati e certificati.

ECOAL, materia prima utilizzata dalle nostre aziende, rappresenta una nuova linea di billette di alluminio dal contenuto di almeno l’85% di materiale riciclato e con emissione di gas a effetto serra inferiore a 0.25 Kg di CO2 equivalente per ogni Kg di alluminio prodotto.

Da sempre il Gruppo FECS ha come missione aziendale lo sviluppo sostenibile del proprio business in ottica di economia circolare. Un Gruppo verticalizzato che fa del recupero e della rivalorizzazione della materia prima da scarto il proprio core business.

L’attenzione per il nostro Pianeta passa anche e soprattutto per un’attenta analisi dell’intera filiera di approvvigionamento e un’accurata selezione dei nostri fornitori.

Scegli di essere Green.

Scarica la certificazione

Siamo orgogliosi di presentare un’importante iniziativa sviluppata grazie alla nostra associazione Assobagno.

Assonbagno è una delle undici associazioni di FederlegnoArredo che riunisce i principali produttori italiani di arredi per il bagno all’interno del sistema Confindustria.

Ad oggi, Assobagno, associa circa 150 imprese italiane produttrici di arredamento e articoli per il bagno, con un fatturato complessivo che si aggira intorno ai 1.540 milioni di euro.

Da sempre noi di Ridea Heating Design, crediamo in un mercato libero, in cui la concorrenza è collaborazione e crescita ovvero co-opetition.

La co-opetition rappresenta un tipo di collaborazione in cui aziende concorrenti uniscono le proprie forze sulla base di una parziale congruenza di interessi e ora più che mai può portare ad un vantaggio competitivo.

Trasversalità e scambio sono valori fondamentali in un modo globalizzato, veloce ed interconnesso e, ancora di più, oggi dopo un anno di instabilità e spasmodica ricerca di punti fermi adattamento e una chiara visione futura sono capisaldi di una crescita costante.

Crediamo fermamente che i messaggi passati a livello di singolo settore industriale debbano essere univoci e condivisi per arrivare correttamente al cliente finale.

Per questo, come aziende produttrici italiane di scaldasalviette e termoarredi, abbiamo passato l’ultimo anno confrontandoci mensilmente e collaborando alla nascita di importanti iniziative volte al raggiungimento del solo beneficio a favore dei nostri clienti.

Il tema dell’ECO BONUS 110% è importante, ma allo stesso tempo, complicato per cui ci siamo uniti in un unico grande Gruppo di “Produttori italiani di scaldasalviette e termoarredi” al solo fine di sensibilizzare ed informare terze parti sul tema e sulla possibilità di usufruire del Bonus 110% anche inserendo nel progetto globale i terminali ovvero per i termoarredi / radiatori per riscaldamento domestico.

Ognuno di noi, come aziende aderenti al progetto, continuerà nel suo quotidiano e nella proposizione dei rispettivi prodotti con la consapevolezza di aver condiviso informazioni a beneficio di tutti.

GUARDA IL VIDEO

La comunicazione che vedrete è redatta con le aziende produttrici aderenti e con la supervisione di FederLegno Assobagno.

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato la guida completa in pdf sull’ecobonus 110%. 

SCARICALA QUI

La guida sull’ecobonus 110 o superbonus fornisce tutte le informazioni utili su requisiti, regole e interventi ammessi.

Il bonus 110 per cento è una detrazione del 110% delle spese sostenute dal 1º luglio 2020 al 31 dicembre 2021 per gli interventi che aumentano l’efficienza energetica degli edifici.

La guida dell’Agenzia delle Entrate sull’ecobonus 110 fornisce una serie di casi pratici utili a capire il funzionamento dell’agevolazione introdotta dal decreto rilancio, fornendo inoltre indicazioni sulla possibilità di cedere il credito o di richiedere uno sconto immediato in fattura.

Ricordatevi che anche i radiatori, se rientrano in uno degli interventi trainanti, sono oggetto del bonus.

Per maggiori info: marketing@ridea.it

 

 

Per conoscere meglio il nostro Gruppo vi lasciamo l’articolo di Fortune Italia creato in collaborazione con illimity bank (Servizi di nuova generazione per tre mercati: credito alle imprese, acquisto e servicing di portafogli NPL e banca diretta).

“La capacità di investire sull’innovazione è fondamentale per un’azienda che punta tutto sulla sostenibilità sulla capacità di riutilizzare i materiali”, Olivo Foglieni – Presidente del Gruppo Fecs.

La partnership con Illimity nasce nel 2019 su una società del Gruppo FECS: IMT Italia SpA con una visione industriale che guarda oltre il breve periodo mettendo al centro dei valori aziendali non solo la crescita economica di FECS Group, ma anche la crescita del territorio che lo ospita, l’attenzione alla ricerca e al rispetto dell’ambiente.

La Partnership fino ad oggi si è consolidata in un’operazione di Factoring da 14 milioni.

Guarda la video intervista del Presidente per conoscere la nostra storia tra tradizione ed innovazione.

Referenze:

Fortune Italia

Illimity Bank

IMT Italia

 

5 nuove finiture metallizzate per meglio rispondere alle esigenze di clienti che desiderano coordinare i propri scaldasalviette agli altri accessori del bagno come rubinetteria o profili doccia.

 

Pensati per chi vuole osare, Ridea introduce 5 nuove finiture a liquido uniche nel suo genere che rendono i termoarredi ancora più capaci di fondersi in qualsiasi spazio della casa, diversamente dalla voglia e necessità di nascondere tra l’arredamento questo tipo di prodotto.

 

Sarà possibile richiedere la finitura cromata bianca – mix tra un color alluminio e un grigio perlato, la finitura extrafine champagne delicata ed elegantissima, una finitura oro rosa tendenza del momento oppure un’anodica ottone che ricorda un oro spazzolato dal sapore vintage ed il color metal extrafine grigio canna da fucile decisamente più moderno.

 

 

Clicca qui per scoprire tutte le finiture