Top

Proseguono le azioni dell’azienda per ridurre l’utilizzo di plastica negli imballi primari e secondari e sostenere materiali con filiere di riciclo per contenere le emissioni di CO2.

In linea con il modello di Business che fa dell’economia circolare il pilastro fondante della Ridea srl e del proprio Gruppo industriale di appartenenza è stato vagliato nel mese corrente un piano di transizione per garantire che gli imballaggi dei propri prodotti siano al 100% sostenibili entro la fine del 2022.

La rotta dell’azienda vede l’attuazione di tre macro-step al fine di cambiare totalmente l’imballo attuale mantenendo alta qualità e servizio al cliente.

  1. Verrà modificato il packaging esterno utilizzando cartone riciclato e riciclabile;
  2. Verrà sostituito il termoretraibile interno con un cellophane 100% biodegradabile;
  3. Verrà eliminato il polistirolo protettivo con angolari in cartone riciclato che permettano comunque la protezione del radiatore stesso.

Nel contempo elimineremo, ove utilizzato, lo scotch nei pack.

Quando si parla di sostenibilità ogni dettaglio è fondamentale per far sì che gli sprechi e l’impatto sull’ecosistema siano ridotti al minimo.

Insieme possiamo contribuire a salvaguardare il Pianeta intervenendo su ogni fase dell’intero processo produttivo.

Ciserano, 7 Dicembre 2021

La ragione sociale di Al-tech srl varia in Ridea srl al fine di fornire al mercato un unico marchio di riferimento per massimizzarne la riconoscibilità e semplificare la proposizione dei prodotti veicolando al meglio i valori “Ridea”.

CLICCA QUI per leggere il comunicato completo.

I termoarredi estrusi commercializzati a marchio Ridea vengono prodotti da alluminio secondario da riciclo, tramite scarti recuperati dal Gruppo Fecs, di cui Ridea fa parte. Il materiale così ottenuto è pronto per essere estruso presso fornitori qualificati e certificati.

ECOAL, materia prima utilizzata dalle nostre aziende, rappresenta una nuova linea di billette di alluminio dal contenuto di almeno l’85% di materiale riciclato e con emissione di gas a effetto serra inferiore a 0.25 Kg di CO2 equivalente per ogni Kg di alluminio prodotto.

Da sempre il Gruppo FECS ha come missione aziendale lo sviluppo sostenibile del proprio business in ottica di economia circolare. Un Gruppo verticalizzato che fa del recupero e della rivalorizzazione della materia prima da scarto il proprio core business.

L’attenzione per il nostro Pianeta passa anche e soprattutto per un’attenta analisi dell’intera filiera di approvvigionamento e un’accurata selezione dei nostri fornitori.

Scegli di essere Green.

Scarica la certificazione